21.08.2019 - 09:30, Inizio dibattimento
22.08.2019, Continuazione dibattimento
23.08.2019, Continuazione dibattimento
26.08.2019, Data di riserva
29.08.2019, Presumibile data lettura sentenza
30.08.2019, Presumibile data lettura sentenza

Luogo: I Aula penale
Caso: SK.2018.73

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione contro A. per titolo di riciclaggio di denaro aggravato (art. 305bis n. 1 e n. 2 CP) a appropriazione indebita qualificata (art. 138 n. 1 cpv. 2 e n. 2 CP).



Osservazioni

A. è accusato di avere, quale impiegato della Banca B., aperto relazioni bancarie fornendo dati clienti falsi, di avere investito in diversi progetti – in collaborazione con l’allora Ministro estero C. e altre persone – i fondi confluiti su dette relazioni per più di EUR 20 milioni e di avere reso disponibili all’estero importi di denaro contante. Egli avrebbe agito sebbene avrebbe dovuto sapere che si trattava di denaro relativo ad atti di corruzione, ottenuto da C. nell’ambito del suo mandato quale Ministro per la conclusione di trattati tra Stati.
A. è inoltre accusato di avere, tra il luglio 2010 e l’aprile 2012, trasferito illecitamente l’importo di EUR 1 milione proveniente dalle relazioni summenzionate aperte e gestite tramite dati clienti falsi, a favore del conto societario del suo amico D. e del conto della madre del suo amico D. e di avere in seguito utilizzato il denaro a proprio profitto, rispettivamente a profitto di D.



Collegio giudicante: Corte penale, Collegio a tre giudici

Lingua: Tedesco
26.08.2019 - 09:00, Inizio dibattimento
27.08.2019, Data di riserva

Luogo: II Aula penale
Caso: SK.2018.11

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione contro A. per titolo di truffa (art. 146 CP), falsità in documenti (art. 251 CP) e falsità in atti formati da pubblici ufficiali o funzionari (art. 317 CP).



Osservazioni

A. è accusata di avere, fra il 22 novembre 2011 e il 3 aprile 2013, allorquando era direttrice dell’Ufficio centrale di compensazione (UCC), ingannato con astuzia l’UCC per mezzo di false quietanze da lei stesse create, causando all’UCC un pregiudizio finanziario temporaneo dell’ordine di fr. 25'000.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Francese
03.09.2019 - 09:00, Inizio dibattimento
04.09.2019, Continuazione dibattimento
09.09.2019, Continuazione dibattimento
10.09.2019, Continuazione dibattimento
11.09.2019, Continuazione dibattimento
12.09.2019, Data di riserva

Luogo: I Aula penale
Caso: SK.2019.27

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione e diversi accusatori privati contro A., B., C., D., E. e F. per titolo, segnatamente, di messa in circolazione di monete false (art. 242 cpv. 1 CP in combinato disposto con l’art. 250 CP), truffa per mestiere (art. 146 cpv. 2 CP), truffa di poca entità (art. 146 cpv. 1 CP in combinato disposto con l’art. 172ter CP) e importazione, acquisto e deposito di monete false (art. 244 cpv. 1 CP in combinato disposto con l’art. 250 CP)



Osservazioni

Gli imputati sono accusati di avere, in sostanza, tra il 5 agosto 2017 ed il 26 febbraio 2018, messo in circolazione in Svizzera euro falsi. Complessivamente, essi avrebbero, da soli o come complici, messo in circolazione svariate centinaia di contraffazioni per un importo di circa EUR 35'000.--, a danno di 74 danneggiati. In relazione alla messa in circolazione di monete false, alcuni imputati sono accusati del reato di truffa.



Collegio giudicante: Corte penale, Collegio a tre giudici

Lingua: Francese
06.09.2019 - 10:00, Inizio dibattimento

Luogo: I Aula penale
Caso: SK.2019.35

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione contro A. per titolo di uso delittuoso di materie esplosive o gas velenosi (art. 224 cpv. 1 CP).



Osservazioni

A. è accusato di avere, il 13 maggio 2017 in occasione di una partita di calcio della Challenge League, acceso un oggetto pirotecnico e di averlo lanciato sul campo. Egli avrebbe così messo in pericolo intenzionalmente e per fine delittuoso la vita o l'integrità delle persone e la proprietà altrui.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Tedesco
09.09.2019 - 09:00, Inizio dibattimento
10.09.2019, Continuazione dibattimento
13.09.2019, Continuazione dibattimento

Luogo: II Aula penale
Caso: SK.2019.31

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione contro A. per titolo di tentata infrazione alla legge federale sul materiale bellico (art. 33 cpv. 1 lett. a LMB in combinato disposto con l’art. 17 cpv. 1 LMB, art. 13 OMB e art. 22 cpv. 1 CP).



Osservazioni

A. è accusato di avere, nel febbraio 2018, tentato di importare in Svizzera due elicotteri Agusta Bell AB 212 ASW, privi di motore e di componenti dinamici, senza la necessaria autorizzazione da parte della Segreteria di Stato dell’economia (SECO).



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Italiano
11.09.2019 - 10:30, Inizio dibattimento

Luogo: II Aula penale
Caso: SK.2019.40

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione e accusatrice privata (B.) contro A. per titolo di molestie sessuali (art. 198 CP in combinato disposto con l'art. 98 LNA)



Osservazioni

A. è accusato di avere, a bordo di un aeromobile svizzero, molestato sessualmente B. mediante vie di fatto. Mediante tali atti egli avrebbe violato in modo indesiderato l'integrità sessuale di B.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Tedesco
17.09.2019 - 09:45, Inizio dibattimento

Luogo: II Aula penale
Caso: SK.2019.43

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione e accusatori privati contro A. (procedura abbreviata) per titolo di ripetuta messa in circolazione di monete false, rispettivamente complicità (art. 242 cpv. 1 CP in combinato disposto con l’art. 250 CP e con l’art. 25 CP), importazione, acquisto e deposito di monete false, rispettivamente complicità (art. 244 cpv. 1 CP in combinato disposto con l’art. 250 CP e con l’art. 25 CP), come pure di ripetuta truffa per mestiere, rispettivamente tentativo (art. 146 cpv. 2 CP in combinato disposto con l’art. 22 cpv. 2 CP).



Osservazioni

A. è accusato di avere, tra il 23 agosto ed il 28 novembre 2018, importato in Svizzera 57 banconote contraffatte da euro 100.00, di averle tenute in deposito e di averne messe in circolazione 35 come autentiche, ingannando con astuzia le persone che le hanno prese in consegna. Inoltre, A. è accusato di avere, tra il 26 settembre ed il 16 ottobre 2018, fornito aiuto a B. nell’importare in Svizzera 20 banconote contraffatte da euro 100.00, nel tenerle in deposito e nel metterle in circolazione come autentiche, mettendo a disposizione di B. la propria autovettura quale mezzo di trasporto e fungendo alternativamente da conducente o da accompagnatore.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Tedesco
24.09.2019 - 09:00, Inizio dibattimento
25.09.2019 - 09:00, Data di riserva

Luogo: II Aula penale
Caso: SK.2018.55

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione contro A. per titolo di lesioni colpose gravi (art. 125 cpv. 2 CP), perturbamento della circolazione pubblica per negligenza (art. 237 cifra 2 CP) e pericoli cagionati in navigazione per negligenza (art. 90 cpv. 2 LNA); rinvio del Tribunale federale.



Osservazioni

A. è accusato di avere, il 15 gennaio 2010, mentre pilotava un aeromobile con tre passeggeri a bordo, perso il controllo di tale aeromobile per avere effettuato il decollo in modo negligente e senza prendere tutte le misure adeguate, causando così lesioni a tutti gli occupanti.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Francese
25.09.2019 - 09:00, Inizio dibattimento

Luogo: I Aula penale
Caso: SK.2019.8

Natura dei reati

Causa Ministero pubblico della Confederazione e Dipartimento federale delle finanze contro A. per titolo di accettazione indebita di depositi del pubblico (art. 46 cpv. 1 lett. a LBCR).



Osservazioni

A. è accusato di avere, tra il 1° gennaio 2008 ed il 31 dicembre 2013, accettato da almeno 45 investitori privati, per il tramite della B., depositi del pubblico per almeno 3.1 milioni di franchi, senza disporre della necessaria autorizzazione o senza essere legalmente esonerato da tale obbligo di autorizzazione.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Tedesco
14.10.2019 - 14:00, Inizio dibattimento

Luogo: II Aula penale
Caso: SK.2019.33

Natura dei reati

Causa (procedura abbreviata) Ministero pubblico della Confederazione e accusatori privati contro A. per titolo di furto (art. 139 CP) e violazione del segreto postale e del segreto delle telecomunicazioni (art. 321ter CP)



Osservazioni

A. è accusato di avere, nel periodo dal 2 dicembre 2016 al 28 novembre 2017, aperto almeno 67 invii postali al proprio domicilio o nel tragitto da lui effettuato quale postino e di avere, per procacciare a sé un indebito profitto, sottratto al fine di appropriarsene a La Posta Svizzera le cose mobili altrui in essi contenute per un valore complessivo di almeno fr. 15'916.20.



Collegio giudicante: Corte penale, Giudice unico

Lingua: Tedesco